Un maestro a 4 Zampe

Un maestro a 4 Zampe

No Comments Animals Angels

Un maestro a 4 zampe, questo il nome di un progetto di cultura cinofila che da oltre 5 anni viene portato nelle scuole della provincia da Animali Angels Novi ed uno analogo, sempre condotto da educatori Animal’s Angels,  nel genovese.
Si tratta di una proposta formativa per le scuole d’infanzia e primarie per insegnare ai bambini ad approcciarsi nella maniera corretta ad un cane (quello di casa o a un cane sconosciuto) imparando anche a leggere le informazioni che il cane da attraverso il linguaggio del suo corpo.
La lezione, che l’associazione offre a titolo gratuito, prevede la proiezione di un cartone animato che spiega tutte le possibili situazioni in cui cani e bambini possono trovarsi insieme e quale sia la strategia giusta che il bimbo può, di volta in volta, tenere.  È anche prevista una parte pratica con il cane in classe durante la quale i bimbi possano mettere in pratica quanto appreso durante la lezione.
Ovviamente vengono coinvolti, negli interventi a scuola,  solo cani che hanno avuto, con i loro proprietari e conduttori, un’adeguata formazione e valutazione per Attività Assistite dagli Animali.
Le lezioni hanno come obiettivi principali diffondere una corretta cultura cinofila,  sia per prevenire situazioni di pericolo che si possono creare anche tra le mura domestiche tra cani e bambini, sia per creare una futura generazione rispettosa degli animali e consapevole della responsabilità che deriva dal possedere uno.
Una parte della lezione, infatti, viene occupata da tematiche etiche come la prevenzione del randagismo, la corretta gestione del cane in ambiente urbano e non, la realtà del canile e delle colonie feline, si riesce anche a spiegare ai bambini, in modalità adeguate alla loro età, tematiche complesse come l’importanza della sterilizzazione.
Accanto a questa proposta formativa, ve ne sono comunque altre più specifiche: esiste, ad esempio,  un progetto “Un maestro a 4 zampe” più articolato, di 10 lezioni, che tratta in modo molto approfondito e collegato alle materie scolastiche il mondo canino o felino, condotto dalla dott. Marta Pascucci, operatore di Pet therapy e referente dei progetti scolastici Animal’s Angels.
La giornata di cultura cinofila,  presa in maniera più ludica, inoltre, viene portata nei centri estivi da parecchi anni: durante queste mattinate i bambini partecipanti imparano giocando il linguaggio dei cani e le regole per avere a che fare con loro.
Un’alternativa, che è  stata sperimentata in alcuni incontri, in questi anni di presenza di Animal’s Angels presso il Canile di Tortona, e che adesso è  pronta per diventare un vero e proprio progetto è l’accoglienza in Canile delle classi scolastiche.
I bambini possono così  conoscere “dal vivo” la realtà  del Canile, vengono accolti in appositi spazi della struttura e, con la costante guida di educatori cinofili e volontari qualificati, possono conoscere gli ospiti a 4 zampe.
Per i bambini è  sicuramente un’esperienza di forte impatto, per i cani che partecipano (opportunamente selezionati per essere quelli che possono affrontare una situazione del genere in maniera positiva e senza stress) un’importante occasione per acquisire delle esperienze che possono aumentare le loro chance di adozione, e possono fornire loro competenze sociali utili in una futura vita in famiglia.
Per richiedere maggiori informazioni sui progetti potete scrivere  sulla mail: animalsangelsnovi@gmail.com

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *